About Us
Lorem ipsum dolor sit amet, movet iisque luptatum per ut. Duo te sonet accusata sadipscing, mollis dissentiet an eam, te qui brute apis.
Contact Us
INFO@AUTOSERVICES.COM
1-779-333-67992
ROTTERDAM, NE/33E

Parliamo del carrello elevatore laterale

Tecnocarrelli / Blog Tecnocarrelli  / Parliamo del carrello elevatore laterale

Parliamo del carrello elevatore laterale

Il carrello elevatore laterale è un tipo di macchinario che serve per la movimentazione di carichi di dimensione lunga, come i tubi e le liste del parquet.

 

Il nome fa capire molto

Si chiama carrello elevatore laterale perché la cabina dove si trova chi lo manovra è collocata nella parte davanti, spostata verso sinistra. La parte che si trova a destra della cabina prende il nome di pianale. Dentro c’è una sezione centrale, che è la piastra porta forche. Come si può intuire dal nome, dentro questa piastra sono posizionate le forche.
Queste forche e il montante prendono il carico nel punto centrale, in quanto lì c’è più stabilità, e lo mettono nel pianale. Per farlo, si devono estendere verso l’esterno.

 

Per la sicurezza

Si può mettere tutto il carrello in senso orizzontale. Questo facilita il sollevamento del carico e aumenta la sicurezza.
Inoltre, è importante dire che il magazziniere che sta usando il carrello elevatore laterale è rivolto in avanti. Anche questo aumenta la sicurezza.

 

Le origini

I carrelli elevatori laterali sono stati concepiti per l’industria del legname, ma poi hanno cominciato a utilizzarli anche in altri settori; settori in cui sono diventati sempre più importanti. Tra queste ci sono l’industria della plastica e quelle delle strutture in acciaio.
Legname, plastica e strutture in acciaio raramente producono pezzi delle dimensioni giuste per un pallet. Ecco perché questi macchinari per loro sono perfetti.

 

Il successo del carrello elevatore laterale

Cerchiamo di capirne i motivi del successo di questo tipo di carrello elevatore.

La visuale e la sicurezza
Non è facile trasportare un carico lungo con un muletto. Anzi. La difficoltà principale deriva dal fatto che le forche abbassate impediscono di vedere bene la larghezza di un carico quando si procede frontalmente. Ma spostarsi con le forche sollevate è molto pericoloso: molto spesso provoca dei ribaltamenti.

Il fatto che un carrello elevatore abbia il carico sul lato cambia tutto. La visibilità è migliore e questo rende gli spostamenti più semplici e più sicuri. Anche se lo spazio da percorrere è molto, gli ingressi sono quelli normali, i corridoi sono stretti e il pavimento è irregolare.

Ne giovano pure l’efficienza e la produttività del magazzino, in quanto i carichi possono essere posizionati in zone dallo spazio limitato.
Naturalmente, aumenta anche la sicurezza dell’operatore.

Silenzio, pulizia e destrezza
La popolarità di queste macchine sta aumentando. Certo, rispetto ai muletti e ad altri tipi di carrello, è un prodotto di nicchia. Tuttavia, molte aziende li apprezzano, anche perché sono efficienti e silenziosi e per la loro facilità a muoversi in spazi ristretti.
Infatti, quelli elettrici fanno poco rumore o niente e non emettono gas di scarico.

 

I nostri carrelli

Se avete la necessità di un carrello elevatore laterale, chiamateci per fissare un appuntamento e/o per venire a vedere i nostri. Abbiamo prodotti nuovi e prodotti usati. Nell’eventualità che quello che troverete non si adatti alle vostre esigenze, possiamo farvene uno su misura.