About Us
Lorem ipsum dolor sit amet, movet iisque luptatum per ut. Duo te sonet accusata sadipscing, mollis dissentiet an eam, te qui brute apis.
Contact Us
INFO@AUTOSERVICES.COM
1-779-333-67992
ROTTERDAM, NE/33E

Come si usa un elevatore elettrico a timone

Tecnocarrelli / Blog Tecnocarrelli  / Come si usa un elevatore elettrico a timone

Come si usa un elevatore elettrico a timone

L’elevatore elettrico a timone appartiene ad una tipologia particolare di carrelli elevatori in cui il guidatore può muovere il macchinario tramite un timone.

I carrelli elevatori elettrici a timone riescono a sollevare lo stesso peso dei carrelli retrattili, ma con il vantaggio di poter essere guidati in spazi angusti, perché hanno degli stabilizzatori laterali brevettati.

 

Tipi di elevatore elettrico a timone

Vediamone alcuni tipi:

Transpallet
I transpallet servono a spostare i pallet in senso orizzontale; li alzano di poco da terra.
Questi elevatori elettrici a timone sono perfetti per gli spazi stretti ed in cui è difficile manovrare il mezzo, perché sono compatti e hanno un raggio di sterzata piccolo.
Sono indicati soprattutto all’interno di ambienti come i supermercati, i vagoni ferroviari, le navi, gli aerei ed i container.

Transpallet a doppio sollevamento
Si possono utilizzare come transpallett o come elevatori. Chi li usa può prendere insieme due pallet senza che questi si tocchino; è quindi perfetto per oggetti fragili.

Carrelli elevatori elettrici
Gli elevatori vengono utilizzati per movimentare, alzare e stoccare i pallet.
Tra i loro punti di forza ci sono la visibilità, la rapidità di accesso al piano forche e la facilità di manovra di cui beneficia chi li guida. Il loro raggio di sterzata è piccolo. Sono molto sicuri per via di una chiusura completa che si ottiene con una protezione anticesoiamento che preserva l’integrità delle gambe.

Elevatori a razze allargate
Gli elevatori a razze allargate si usano per la movimentazione di pallet chiusi dai quattro lati, per quella di contenitori in metallo e per quella di casse pallettizzate.
Questi usi sono possibili grazie alla mancanza delle razze sotto le forche.
In questi carrelli, a differenza degli altri carrelli elevatori elettrici a timone, le forche sono di tipo FEM.
Questi sono gli elevatori impiegati anche per prendere i prodotti dai nastri o dai rulli trasportatori al termine di una linea di confezionamento.

 

Gli elevatori elettrici con razze e timone

I carrelli elevatori a razze sono un incrocio tra i carrelli usati per lo stoccaggio (soprattutto quelli di tipo retrattile) e i transpallet.
Si chiamano così perché non hanno le forche FEM, ma un tipo di forche che quando vengono abbassate coprono le due parti in cui ci sono installate le ruote e che fanno sì che il carrello sia stabile. L’elevatore a razze è detto anche carrello elevatore elettrico a timone, perché ha anche lui un timone con cui può essere manovrato.
A volte c’è una pedana che permette al magazziniere di salire a bordo per muoversi più velocemente.
Altre volte, ma è più raro, al posto del timone c’è il sedile per il manovratore. Questo perché i carrelli elevatori a timone sono solo un sottoinsieme di quelli a razze.

 

Chiamateci!

Se volete informazioni su un carrello elevatore elettrico a timone, ma anche uno di quelli a razze e/o sapere come si utilizzano, contattateci.